Latina, tenta d’impiccarsi in carcere: salvato dagli agenti di Polizia penitenziaria

217
Massimo Costantino, segretario generale aggiunto di Cisl Fns plaude al personale della Polizia penitenziaria del carcere di Latina per aver salvato, due giorni fa, un detenuto da morte certa. L’uomo, romeno di 28 anni, aveva tentato di impiccarsi all’interno della sua cella utilizzando i lacci delle scarpe. Solo grazie all’intervento del personale di Polizia penitenziaria è stato evitato il peggio per uno dei 60 detenuti presenti nella casa circondariale di via Aspromonte.  “Un plauso al personale intervenuto, tra cui si è distinto il personale in servizio nella sezione promiscua”, ha dichiarato Costantino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti