Latina, i Sindaci del Lazio insieme per promuovere le Olimpiadi di Roma Capitale 2024

157

I Sindaci di Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone hanno firmato una lettera congiunta con la quale chiedono all’amministrazione comunale di Roma e al presidente del Coni Giovanni Malagò di considerare l’opportunità di promuovere le Olimpiadi di Roma Capitale 2024, rivedendo la posizione finora sostenuta dalla Sindaca Virginia Raggi, che di fatto boccia ha bocciato la candidatura all’evento. Nella lettera dei Sindaci viene ribadita l’importanza di considerare le Olimpiadi come un’opportunità economica e di sviluppo non solo per la città di Roma ma per la regione. “Potrebbe essere adottata una soluzione che – scrivono i Sindaci – da un lato, non comporti oneri per il comune ospitante e, dall’altro, permetta alla nazione di effettuare i richiesti investimenti. Infatti, passando dalla formula delle Olimpiadi di Roma 2024, a quella delle Olimpiadi di Roma Capitale 2024, proprio perché Roma non è soltanto un comune, ma è anche la capitale del Paese, allora tutto l’evento potrebbe essere gestito direttamente dallo Stato, per il tramite del Governo o di un commissario straordinaria, nel pieno rispetto della previsione normativa contenuta nell’ultima parte dell’art 114 della Costituzione. I territori delle città capoluogo del Lazio, unitamente al Paese, in special modo in momenti di stagnazione economica come quello attuale, non possono permettersi di rinunciare a concorrere alla ripartizione di quota parte degli oltre sei miliardi di Euro di investimenti, stimati anche dai recenti studi di Confindustria, che prevedono anche l’attivazione di circa 178mila nuovi posti di lavoro, negli otto anni di preparazione ed effettuazione dell’evento sportivo”

L’appoggio del Presidente Malagò

 “Il Presidente Malagò ha condiviso e apprezzato l’iniziativa congiunta delle città capoluogo del Lazio per le Olimpiadi di Roma Capitale 2024 – ha affermato il Sindaco Damiano Coletta a margine dell’incontro avuto questo pomeriggio presso la sede del Comitato Olimpico al Foro Italico –  Per parte nostra, come Sindaci, abbiamo fatto tutto quello che dovevamo. Non resta che aspettare nuovi riscontri con la speranza di poterci sedere intorno ad un tavolo con il Sindaco di Roma e le atri parti in causa, così come richiesto nel documento illustrato questa mattina alla stampa”.

Lo sport a Latina

 Durante l’incontro con Malagò il Sindaco di Latina ha colto l’occasione per informare il Presidente del Coni sulle condizioni in cui versa l’associazionismo sportivo in città: “Ho fatto presente a Malagò la realtà dell’associazionismo sportivo, le numerose società dilettantistiche che si muovono sul fronte dello sport, alcuni dei progetti che l’Amministrazione comunale intende promuovere in quest’ambito. Temi su cui si tornerà a discutere con più attenzione prossimamente, come d’accordo col Presidente”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti