Aprilia, prosegue la protesta in via Inghilterra: strada bloccata per l’ascensore

146

Sembrava tutto risolto la scorsa settimana, quando il Comune di Aprilia, dopo il blocco di via Inghilterra da parte di alcuni residenti delle case popolari del Comune di Roma aveva deciso di farsi carico dei costi necessari per riparare l’ascensore. Invece, in attesa dell’arrivo della scheda necessaria a rimettere in funzione l’elevatore, ieri mattina i residenti sono tornati in strada avviando una protesta ancora in corso per chiedere di risolvere quanto prima l’emergenza esplosa in una palazzina dove vivono sette invalidi, con gravi difficoltà a salire e scendere le scale. Gli abitanti sono rimasti in strada per tutta la notte e promettono di mantenere il presidio finchè non vedranno l’ascensore riparato. Dal canto suo il sindaco e l’assessore ai servizi sociali Eva Torselli anche ieri hanno dialogato con i manifestanti, spiegando loro che si tratta solo di una questione di tempo e sono al lavoro per risolvere una situazione esplosiva.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti