Sermoneta, via Piazzalunga più sicura per auto e pedoni: inizia la fase B dei lavori

177

Inizia la seconda fase dei lavori che porteranno via Piazzalunga, popolosa arteria della borgata di Carrara, nella pianura di Sermoneta, ad essere più sicura e fruibile per pedoni ed automobilisti. È stato assegnato infatti l’appalto per la realizzazione del collegamento pedonale nel tratto in corrispondenza dei palazzi ex Baccari, per migliorare la percorribilità dell’arteria e garantire un percorso pedonale ai residenti.
Nella prima fase dei lavori, completati negli scorsi mesi, erano stati realizzati i marciapiedi nel primo tratto di via Piazzalunga. Ora si passa alla seconda fase, con il proseguimento di un tratto dei marciapiedi e la realizzazione di parcheggi in linea: l’obiettivo finale sarà quello di consentire a chi abita su quella strada di raggiungere la borgata, il centro commerciale o la stazione ferroviaria attraverso un percorso sicuro sia per le auto che per i pedoni.
«Il progetto, attesissimo dalla popolazione, punta a risolvere un problema nato dalla eccessiva urbanizzazione di quell’area rispetto al territorio – spiegano il Sindaco Claudio Damiano e il delegato ai Lavori Pubblici Gilberto Montechiarello –. Quest’opera arriva al termine di un percorso condiviso e concordato con gli stessi residenti, con i quali questa Amministrazione si è a lungo confrontata per condividere un progetto che rispondesse il più possibile alle loro necessità. È questa l’urbanistica che intendiamo noi, fatta di concertazione, di rispetto della vivibilità del territorio e di servizi. La strada non è facile, ma il solco è ormai tracciato».
La terza fase dei lavori, che prenderanno il via nel 2017, riguarderà la messa in sicurezza dell’area limitrofa alla rotatoria di via Le Pastine, completando il lavoro di sistemazione della viabilità iniziato con la realizzazione del parcheggio lato Sermoneta alla stazione ferroviaria e con la rotatoria “Menossi”, e la realizzazione del collegamento finale dell’area di Piazzalunga con borgata Carrara attraverso la continuazione del tracciato ciclo pedonale che collegherà il tratto finale che dalla rotatoria si raccorderà con i marciapiedi della Borgata.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti