Premio di poesia Monti Lepini: Sheiba Cantarano sul podio con “Amaranto”

155
Sheiba Cantarano

Sheiba Cantarano, poetessa di Latina nata a Roccagorga, riceverà domenica 2 ottobre a Segni (Roma) il terzo premio per la poesia inedita nell’ambito della XVII edizione del Premio biennale letterario internazionale dei Monti Lepini, promosso dall’associazione artisti lepini presieduta da Piero Cascioli, che è anche il presidente del Premio stesso e della giuria che ha esaminato i partecipanti, decretando il nome dei vincitori. Gli altri componenti sono: Italo Campagna, giornalista e docente; Roberto Campagna, scrittore e giornalista; Annalisa Ciccotti, responsabile della biblioteca comunale di Segni; Daniela Ionta, docente; Fernanda Spigone, scrittrice e docente; segretario del Premio, Alessandro Duelli. La poesia di Cantarano s’intitola “Amaranto” ed è ispirata al territorio pontino, spaziando dal promontorio del Circeo ai Monti Lepini, con un’adesione sentimentale ma anche si direbbe fisica, a luoghi ed elementi di luoghi: terra, mare, vegetazione, colori, suoni. “Le nubi/ prudenti e basse/ si sporgono dalle cenge dei Lepini/ e abbandonano uno scialle/ di grigia morbidezza/ sul corpo di Circe/ offeso d’abbandono/ ma dolce/ dalle regioni dell’assoluto amore/ giunge/ l’amaranto/ della tua voce/ a donarle un sogno nuovo// Ohhh… come sa di buono/ il tuo colore/ e com’è vivo/ e bacia e nutre e disseta/ rive di terra scura/ e acqueta/ l’amaro verde dell’acqua/ e sfiora di luce/ le nuvole d’entroterra/ grige.// Gli alberi nudi ricamano/ l’aria/ Circe dorme/ sfumato di rosso il sorriso/ di pietra.”

La scrittrice e i suoi traguardi

Sheiba Cantarano è poetessa, scrittrice, attrice, regista, docente di dizione. Nell’arco di dieci anni ha conquistato l’intero podio di questo concorso, vincendo nell’ordine il secondo, il primo, e ora il terzo posto. Non resta dunque che darle appuntamento tra due anni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti