Latina, con il Trapani a caccia di conferme. E dei tre punti!

132

Le porte chiuse di questi giorni all’ex Fulgorcavi sono servite a fare quadrato in un momento cruciale della stagione. Lo ha spiegato mister Vivarini nella consueta conferenza stampa della vigilia, dimostrando ulteriormente quanto lui e la sua truppa tengano terribilmente ai tre punti in palio con il Trapani. Sette giornate senza vittoria possono bastare, dopo aver steccato di brutto contro la Ternana il Latina sarà obbligato a “riprendersi” il Francioni.

 

SERVIRA’ UNA PRESTAZIONE SUPER!

Il tecnico non ha usato mezzi termini nell’indicare i suoi propositi nel match con i granata: “Al di là del risultato finale il Trapani ha fatto un’ottima partita con il Cittadella, è una squadra che punta molto sull’aggressività e che dispone di ottime individualità. Noi dovremo giocare con la massima determinazione e la massima umiltà, cercando di imprimere subito un ritmo molto alto: servirà una prestazione super, ripartendo dalle buonissime cose mostrate a Cesena. Lì abbiamo dimostrato di essere una squadra con una propria identità, l’importante ora è che ci siano segnali di continuità”.

 

IL REBUS DEL MODULO

Vivarini ha parlato della capacità dei suoi di modificare il modulo a partita in corso ma non si è sbilanciato sull’assetto che vorrà adottare. Il mister ha parlato però degli interpreti del fronte offensivo: “Scaglia è una freccia in più nel nostro arco, con le sue qualità ci darà una grossa mano. Boakye e Corvia li aspettiamo, con loro possiamo fare il salto di qualità”. Nell’attesa, però, non si esclude che entrambi si accomodino in panchina lasciando spazio agli esterni Acosty e Scaglia, con Paponi punta centrale. A centrocampo, inoltre, Rocca dovrebbe aver guadagnato la conferma dopo la buona prova del Manuzzi. Nelle retrovie, infine, recuperato Dellafiore ma ancora ai box Garcia Tena, destinato al massimo alla panchina.

 

SICILIANI AL COMPLETO, COSMI COMPRESO

Il fattaccio dell’auto a fuoco è stato archiviato con due giornate trascorse a casa, con la sua famiglia. Da Perugia mister Serse Cosmi si è precipitato a Trapani per gli ultimi preparativi ed è stato accolto da una bella notizia: i convalescenti Petkovic, Scozzarella e Coronado sono stati recuperati, l’undici siciliano sarà al completo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti