Boakye e Acosty stendono il Trapani: primo successo per il Latina

127

Al Francioni si gioca Latina – Trapani, gara delicata tra le uniche squadre a non aver ancora vinto e che condividono con il Vicenza l’ ultimo posto della classifica. Vivarini recupera in extremis Dellafiore mentre a centrocampo Mariga è confermato davanti alla difesa, con D’ Urso e Rocca interni e Scaglia in panchina.

Primo tempo

Brivido al 10′ per i nerazzurri, con Pinsoglio che si supera deviando un tiro ravvicinato di Citro, ben servito da Coronado, autore di una travolgente azione personale partita dalla propria metà campo. L’ equilibrio regna sovrano tra due squadre speculari e bloccate probabilmente dall’ importanza della posta in palio. E’ così sorpreso anche Pinsoglio che al 23′ respinge con qualche difficoltà un tiro non irresistibile di Nizzetto dalla distanza. Il tempo trascorre senza grandi emozioni…ma in pochi minuti succede veramente di tutto…Al 38′ Paponi viene atterrato da Legittimo in area e Boakye realizza dal dischetto spiazzando Guerrieri. Neanche il tempo di esultare e un minuto dopo Dellafiore sbaglia regalando la palla a Citro, che entra in area e crossa per l’ accorrente Barilla’ che sotto misura esalta Pinsoglio, letteralmente prodigioso a respingere. Finito qui? Neanche per sogno, nell’ azione successiva Di Matteo si invola sulla fascia sinistra, serve al centro e Acosty dal limite fulmina Guerrieri con un diagonale alla sua destra. E’ il raddoppio per i pontini che chiudono alla grande un primo tempo da sbadigli fino al pirotecnico finale.

Secondo tempo

Il Latina non deve considerare l’ incontro chiuso ma al 3′ un bambola della retroguardia consente a Barilla’ di battere a pochi passi da Pinsoglio ma, come nel promo tempo, il centrocampista degli ospiti fallisce calciando maldestramente fuori. Cosmi tenta il tutto per tutto, facendo entrare Petkovic al posto del difensore Legittimo e sul campo si vede un Trapani che fa la partita, con i nerazzurri che hanno difficoltà a “congelare” il gioco. Vivarini si rende conto che è arrivato il momento di cambiare e al 17′ sostituisce Acosty con Scaglia e Rocca con De Vitis, con il chiaro intento di compattare i suoi e non lasciare troppo spazio agli avversari. Le intuizioni del tecnico di Acri sembrano pagare perché la partita scorre via senza sussulti anche se, ovviamente, i pontini devono mantenere alta la concentrazione. Come nel primo tempo, emozione improvvisa al 40′ con Paponi che, lanciato a rete, viene travolto da Guerrieri in disperata uscita. Per l’ estremo difensore è inevitabile il cartellino rosso e, avendo fatto i tre cambi, Cosmi è costretto a schierare tra i pali Fazio che, al 45′ si esibisce in una bella respinta su tiro dal limite di Mariga. Ormai è finalmente fatta e il Latina assapora la prima vittoria di un campionato che potrebbe dare una svolta positiva a tutta la stagione. Al triplice fischio finale è così tripudio al Francioni e consapevolezza che la squadra potrà regalare altre soddisfazioni ai propri tifosi.

LATINA – TRAPANI 2 – 0

Latina: Pinsoglio, Bruscagin, Dellafiore, Coppolaro, Acosty (dal 17′ st Scaglia), D’ Urso (dal 33′ st Bandinelli), Mariga, Rocca (dal 17′ st De Vitis), Di Matteo, Paponi, Boakye. A disp: Tonti, Varga, Corvia, Maciucca, Marchionni, Amadio. All.: Vivarini.

Trapani: Guerrieri, Casasola, Pagliarulo, Legittimo (dall’ 8′ st Petkovic), Fazio, Nizzetto, Colombatto (dal 38′ st De Cenco), Coronado (dal 37′ Barilla’), Rizzato, Ferretti, Citro. A disp: Farelli, Figliomeni, Balasa, Ciaramitaro, Machin, Visconti. All.: Cosmi.

Marcatori: 38′ Boakye (rigore, LT), 40′ Acosty (LT)

Arbitro: Chiffi di Padova. Assistenti: Caliari di Legnago (VR) e Tardino di Milano. Quarto uomo: Valiante di Nocera Inferiore (SA).

Ammoniti: Legittimo (TP), Citro (TP).  Espulsi: Guerrieri al 40 st (TP).

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti