Formia, al via la sesta edizione del TenDance 2016, il festival di danza contemporanea

132

Dal 14 al 16 Ottobre il Teatro Bertolt Brecht di Formia ospita la prima tappa del festival “TenDance” realizzato con il contributo del Mibact e della Regione Lazio, con il sostegno dell’Ente Parco Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, il patrocinio dei tre comuni ospitanti, Formia, Itri e Fondi, e le scuole di danza del territorio.

L’immagine guida di questa VI Edizione è il flusso continuo dell’acqua, che nella Provincia di Latina scende attraverso torrenti e fiumi dai Monti Lepini, Ausoni ed Aurunci, per raccogliersi nella rete di canali e laghi dell’Agro Pontino e del Sud Pontino e riversarsi infine nel Mar Tirreno.

Incontri, spettacoli e laboratori di danza contemporanea aperti a tutti. A Formia, in particolare, il focus è sulla danza sociale e di comunità con una tavola rotonda ad ingresso libero in programma il 14 Ottobre alle ore 17:00 presso la Torre di Mola dal titolo “Le comunità che danzano” ed il laboratorio gratuito “Sentirsi danzare” con Franca Zagatti sabato 15 dalle 17:00 alle 19:00 e domenica 16 dalle 10:00 alle 12:00.

Alle ore 21:00 sempre al Teatro Bertolt Brecht doppio spettacolo: il 14 Ottobre “Frammenti di un discorso amoroso” della compagnia Petranura Danza ed in prima nazionale “Salpuri” dell’associazione Excursus, il 15 Ottobre “Io sono mia madre”, una produzione di FC@PIN.D’OC ed a seguire “Europa Vecchia Madre – La guerra vista dalle bambine memorie intorno alla liberazione” della Compagnia Excursus in collaborazione con viaTerinove / META Coop. Soc. Onlus (ingresso spettacoli 5 euro).

“Per la struttura del festival di quest’anno ci siamo ispirati alla presenza di questo sistema di vasi comunicanti, posti a diversi livelli e connessi fra loro attraverso il movimento dell’elemento liquido”, dichiarano i direttori artistici Ricky Bonavita e Theodor Rawyler.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti