Il cordoglio del sindaco per la morte di Gennaro Lomasto, storico piazzaiolo di Latina

246
La pizzeria di via Tasso a Latina

“Alle 02.20 di questa mattina è morto mio Padre…dopo aver servito per 50 anni questa città,un Grande Uomo, ora farà le pizze in paradiso”. E’ questo il triste annuncio di Pasquale, figlio di Gennaro, noto piazzaiolo di Latina, affidato a Facebook.

“Dopo cinquant’anni di onorato servizio – ha commentato il sindaco Damiano Coletta – se n’è andato un piccolo ma grande imprenditore, Gennaro Lomasto. Il suo locale in via Tasso è stato una delle tappe fisse più golose per tanti amanti della vera pizza napoletana. Non aveva bisogno di un’insegna, in città era conosciuto da tutti col nome di battesimo del suo fondatore, Gennaro appunto. Gennaro Lomasto ha portato a Latina un pezzo gustoso, originale e storico di Napoli. Tutti hanno mangiato la sua pizza e scambiato amichevolmente due chiacchiere con lui”.

«A nome mio e dell’Amministrazione comunale esprimo profondo cordoglio e rivolgo un pensiero alla sua bellissima famiglia: un caro abbraccio alla moglie e ai figli tutti impegnati nel campo dell’arte, della cultura e nel prosieguo della sua attività, l’arte della preparazione della pizza”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti