Intercettato all’aeroporto pacco contenente bomba della seconda guerra mondiale: un arresto a Santi Cosma e Damiano

195

La Polizia di Stato ha arrestato questa notte a Santi Cosma e Damiano Giuseppe Mendico per violazione delle leggi sulle armi.

L’arresto scaturisce da una notizia comunicata dall’Ufficio di Frontiera di Roma Aerea di Ciampino, la quale informava che era stato controllato un pacco sospetto indirizzato in Inghilterra, inviato mediante una società di spedizione sita presso l’aeroporto di Ciampino, contenente una bomba a mano tipo MK II inglese della seconda guerra mondiale.

Il personale della Polaria di Ciampino aveva già sequestrato la bomba risultata priva di detonatore e carica esplosiva, mentre per competenza territoriale gli agenti del Commissariato di Formia si sono recati presso l’abitazione di Mendico per effettuare una perquisizione domiciliare al fine di rinvenire armi o munizionamenti.

All’indirizzo di via Vittorio Veneto sono stati rinvenuti numerosi residuati bellici della seconda guerra mondiale, tra cui bombe a mano, tre ogive, più di cento bossoli di grosse e piccole dimensioni, baionetta, inertizzati perché privo di polveri, inoltre due pistole antiche con carica a polvere da sparo, anche loro prive di qualsiasi innesco o polveri.

Informata l’autorità giudiziaria dell’accaduto si è proceduto all’arresto dell’uomo per la detenzione non consentita delle armi, il quale dopo le formalità di rito è stato associato presso le camere di sicurezza del Commissariato di Formia in attesa del giudizio per direttissima.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti