Cisterna, inaugurato il Bibliobus presso la scuola di Isolabella

106

Sotto un gradevole sole autunnale, si è tenuta questa mattina presso la scuola primaria e dell’infanzia “Leonardi” di Isolabella, l’inaugurazione del primo Bibliobus di Cisterna. Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dalla dirigenza dell’istituto comprensivo “Leone Caetani” concretizzatasi grazie al sostegno del comitato genitori dei piccoli studenti della frazione.

Un vecchio pulmino è diventato così una biblioteca a misura di bambino, allestita con estrema cura dei dettagli all’interno del giardino del plesso scolastico e decorata con l’opera dello street artist cisternese Morris.

L’iniziativa arriva a conclusione della settimana di “Io leggo per te”, progetto nazionale di promozione della lettura che ha visto impegnati, oltre ai plessi dell’istituto Caetani, anche gli operatori della biblioteca comunale di Cisterna.

La mattinata si è aperta con le poesie ed i canti incentrati sul valore della lettura, eseguiti dagli alunni della Leonardi davanti ad un folto e divertito pubblico composto da genitori ed insegnanti. Subito dopo è toccato alla dirigente scolastica Patrizia Pochesci ed al sindaco Eleonora Della Penna salutare e ringraziare i presenti oltre a celebrare l’immancabile rito del taglio del nastro all’ingresso del Bibliobus.

“Complimenti ai promotori di questa bella iniziativa – ha detto il Sindaco – che nasce dalla sinergia tra istituzioni e cittadini con tanta voglia di fare. Ringrazio quindi tutta la comunità di Isolabella, la dirigente scolastica ed il corpo docenti per l’impegno profuso verso la promozione della lettura presso gli studenti più piccoli. L’amministrazione comunale attraverso la Biblioteca comunale da tempo sta mettendo in campo diversi progetti che vanno verso la stessa direzione. Ricordo il ricco programma di ‘Nati per leggere’ e la piccola grande rivoluzione della piattaforma ReteIndaco che mette a disposizione degli utenti della biblioteca comunale milioni di contenuti digitali, oltre alla prestigiosa rassegna Aperilibri nata dalla collaborazione con la libreria Voland. Un augurio lo faccio in ultimo a questi piccoli studenti – ha concluso Della Penna – affinché possano instaurare con la lettura un feeling speciale che li accompagni per tutta la vita”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti