Latina, un Corvia in più per far male al Bari

95
Corvia ha fallito un rigore in avvio di ripresa

A Cittadella ha centrato un palo, siglato un gol e regalato spunti interessanti. Daniele Corvia è parso in netta ripresa e anche la tripletta confezionata nella consueta partitella in famiglia lo ha confermato. Il Latina si affiderà dunque a lui per provare a rialzarsi dopo la pessima prova in terra veneta e dopo le voci di esonero del mister spente sul nascere da una convinta presa di posizione della società. Non basta il recupero di Corvia, però, per sperare di far male alla corazzata dell’ex ciociaro Stellone.

 

OUT BROSCO E DE VITIS, PER OLIVERA C’E’ DA ATTENDERE

Come si temeva, Brosco e De Vitis non sono stati recuperati. In compenso si rivedranno, almeno in panchina, Gilberto e l’oggetto misterioso Nica. Con tutta probabilità si rivedrà Bandinelli tra i titolari, mentre uno tra Acosty o Scaglia potrebbe essere schierato sul fronte offensivo. Rimane “gradito ospite” e niente altro, al momento, Ruben Olivera: l’ex juventino si sta allenando all’ex Fulgorcavi, a breve potrebbe essere nuovamente tesserato ma su di lui per ora non si hanno conferme.

 

VIVARINI: “UNA GRANDE PROVA CONTRO I LORO GRANDI NOMI”

vivariniNella consueta conferenza della vigilia il mister ha liquidato in poche parole la questione della fiducia incondizionata annunciata dal club: “Quelli sono discorsi societari, per quanto riguarda il discorso tecnico io devo cercare di  fare meglio perché la dirigenza non è contenta così come non sono contento io”. Il tecnico si è quindi soffermato sul match con i galletti: “E’ importante offrire una prova di altissimo livello a livello corale e sul profilo dell’impegno, della voglia, della determinazione, dell’applicazione e dell’aggressività. Dovremo affrontare con la massima attenzione un avversario di altissimo livello: dispongono di grandi nomi anche in panchina, hanno qualche assenza ma possono contare su individualità di spessore; basti pensare a Brienza, capace di creare grandi cose nelle ultime partite”.

 

MANIERO IN FORSE PER STELLONE

Il bomber dei galletti è stato alle prese con un risentimento muscolare in questi giorni e potrebbe ad andare ad aggiungersi a Monachello nella lista delle punte indisponibili. Stellone, già orfano di Fedato, Ivan e Sabelli, farà di tutto per recuperarlo ma ha già pronta l’alternativa De Luca come partner di Brienza. A centrocampo giocherà l’ex Valiani, in difesa spazio allo svizzero Daprelà.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti