Latina, all’asta giudiziaria i marchi dei giornali di Andrea Palombo

316
Andrea Palombo

Finiscono all’asta giudiziaria i marchi delle testate giornalistiche “Il Quotidiano Latina”, “Il Quotidiano Ciociaria” e il “Quotidiano Cassino” a seguito del fallimento 24/2015 della Qap srl. La società, unico socio Andrea Palombo, ex consigliere comunale di Latina, aveva editato per un breve periodo di tempo i quotidiani nati dalle ceneri della Neo, riconducibile a Giuseppe Ciarrapico (patron di Latina Oggi, Ciociaria Oggi e Cassino Oggi), che Armando Palombo (padre di Andrea) con una quota del 49% aveva inutilmente provato a salvare dal default con una proposta di concordato in continuità, rigettata dal Tribunale di Latina con sentenza di fallimento del 26 febbraio 2014. L’esperienza editoriale della famiglia Palombo si era conclusa, dopo il tentativo di scalare l’Unità, con la “fuga” in massa dei giornalisti della storica redazione di corso della Repubblica.

Prezzo di base per la testata “Il Quotidiano Latina” è di 55mila euro, con offerte in aumento di 5.500 euro. La vendita è praticabile telematicamente, tramite il sito web www.astetelematiche.it, in modo continuativo dalle 11 dell’8 novembre 2016 alle 11 del 23 novembre 2016, mediante formulazione di offerta irrevocabile di acquisto previa registrazione gratuita al sito www.astetelematiche.it e versamento della cauzione pari al 30% del prezzo base di vendita.

Il prezzo base di vendita per “Il Quotidiano Ciociaria” è di 35mila euro, con offerte in aumento di 3.500 euro e per “Il Quotidiano Cassino” è di 30mila, con offerte in aumento di 3mila euro. La vendita di entrambe è praticabile con le stesse modalità fissate per “Il Quotidiano Latina”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti