Estorsione al McDonald’s sulla Pontina, 51enne armato di pistola si faceva servire da bere e mangiare

211

Si faceva servire da bere e da mangiare minacciando i dipendenti con un’arma. La teneva alla cintura dei pantaloni. Era una pistola scacciacani ma sprovvista di tappo rosso. E’ finito così in manette un croato di 51 anni, residente ad Aprilia. I carabinieri del Radiomobile del Reparto territoriale di Aprilia lo hanno fermato all’uscita del McDonald’s al chilometro 52 della Pontina, dopo una segnalazione proveniente dallo stesso esercizio. Lo straniero, D.J. le sue iniziali, aveva ancora addosso l’arma con quattro colpi. Ora dovrà rispondere del reato di estorsione aggravata.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti