Gaeta, va in scena “Mi chiamo Giuseppe” allo Spazio Artistico e Letterario M Arte

147

Lo Spazio Artistico e Letterario M Arte a Gaeta è lieta di presentare la performance artistica teatrale “Mi chiamo Giuseppe”, di e con Enrico Vulpiani, che andrà in scena sabato 12 novembre alle ore 21.00. Un monologo di un attore che ripercorre la storia d’Italia del secolo scorso partendo dalla storia di una famiglia “un piccolo ma tenace albero genealogico che, pur strapazzato da vento e sole, ha continuato a germogliare, volgendo sempre i propri fiori, fieri, verso l’alto. E’ la storia di ognuno di noi, del nostro Paese, una trama difficile e a tratti controversa ma piena di gioia e di speranza.”

Una storia quindi personale e sociale raccontata attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta e attraverso le emozioni di chi se l’è sentita raccontare. Un viaggio picaresco e inevitabile, attraverso paesi, persone, eventi privati e storici “a cui è stato necessario prendere le misure, respirando le proprie debolezze, le proprie paure, il proprio incosciente entusiasmo.”

“Mi chiamo Giuseppe” è un monologo di un grande attore che ci porta a fare i conti con noi stessi e con il nostro passato che è pur sempre quello di un grande Paese: l’Italia!

La sala delle performance dello Spazio Artistico e Letterario M Arte può contenere max 20 persone, pertanto per assistere alla performance occorre prenotarsi inviando una mail a martegallery@gmail.com oppure chiamando il 3409723737 specificando numero di partecipanti ed orario. Per il rimborso delle spese è richiesto un contributo non inferiore a 5 euro. Si ricorda i soci di avere con sé la tessera associativa.

Per chi non fosse ancora iscritto all’A.C.R. Mar d’Arte occorre fare domanda inviando una mail a mertegallery@gmail.com. La tessera sociale 2016 è gratuita.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti