Latina, ladre in azione da Oviesse: arrestate tre ragazze incensurate

193

Sono finite con le manette ai polsi tre ragazze italiane che oggi pomeriggio a Latina hanno messo a segno un furto di abiti e cosmetici da Oviesse. Il negozio del centro commerciale Latinafiori è spesso oggetto di furti da parte di ladri che si mescolano abilmente tra i clienti onesti. E per questo i responsabili del negozio hanno imparato ad aguzzare la vista. Le ragazze, superate le barriere antifurto, sono state bloccate dal personale di vigilanza – che nel frattempo mentre le tre facevano finta di dare uno sguardo alla merce in vendita avevano chiamato il 113: nelle loro borse sono stati trovati indumenti e cosmetici per un valore di 300 euro. All’arrivo della Squadra Volante sono state portate in Questura e dopo le formalità di rito poste agli arresti domiciliari in attesa della direttissima che avrà luogo domani. Le arrestate sono: I.C. e M.L di 21 anni e B.E di 23 anni.

A margine di questa operazione, nell’ambito di incisivi controlli del territorio disposti dalla Questura, con il concorso del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”, è stato denunciato in stato di libertà il cittadino rumeno G.D. di 22 anni poiché trovato in possesso di un coltello a serramanico. Lo stesso, inoltre, è stato segnalato per la violazione amministrativa prevista dalla normativa sulle sostanze stupefacenti, in quanto aveva con sé anche un piccolo quantitativo di hashish.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti