Il Girasole di Pontinia guarda avanti e rinnova il direttivo

612
Paolo Torelli

Nuovo corso per l’associazione culturale Il Girasole di Pontinia. L’associazione che in questi anni ha raggiunto importanti risultati sul piano culturale e sociale – come sottolinea in una nota il coordinatore uscente, Paolo Torelli – attraverso l’organizzazione di eventi che hanno sempre posto in primo piano il coinvolgimento attivo dei cittadini, la solidarietà, i progetti destinati alle fasce più deboli, ha deciso di puntare in alto e di crescere ancora. Lo ha fatto nel corso della riunione del direttivo dell’associazione che si è svolta in questi giorni. In questo contesto è stata analizzata la situazione attuale. Quella che nasce, e non può non tenere conto, anche dal risultato elettorale conseguito alle amministrative 2016, che ha portato in consiglio comunale due consiglieri, oggi esponenti del gruppo consiliare “Il Girasole per Pontinia”, eletti grazie anche al supporto decisivo dei componenti, a diverso titolo, dell’associazione stessa. Un bagaglio di esperienze, idee e progettualità che non si intende disperdere ma rendere più catalizzatore e collegamento costante tra le esigenze dei cittadini e l’attività amministrativa.

In questa prospettiva, e nel rispetto dello statuto dell’associazione, è stata quindi convocata, giovedì 1 dicembre 2016 alle ore 20:00 presso il Bar Cavour di Pontinia, l’assemblea dei soci con all’ordine del giorno l’elezione del nuovo direttivo formato da 5 componenti e del coordinatore. In vista di tale appuntamento è stato aperto il tesseramento, gratuito, che si può effettuare presso la sede legale dell’associazione Il Girasole per Pontinia sita in Piazza Piemonte n. 13 (orari di ufficio). Sarà inoltre possibile effettuare il tesseramento anche nel corso della riunione prevista per giovedì 1 dicembre fino alle ore 21:00.

Successivamente, ogni associato avrà la possibilità di candidarsi alla carica di consigliere del Direttivo e si passerà quindi alla votazione, a scrutinio segreto, dei 5 componenti del nuovo Direttivo. Risulteranno eletti coloro che raccolgono più voti.

Nominati i 5 nuovi eletti, si passerà a nuova votazione, a scrutinio segreto, per eleggere il nuovo Coordinatore tra di essi. I soci hanno diritto di voto in entrambi i casi.

Si tratta di un’occasione importante per tutti coloro che, stanchi di sottostare a scelte compiute da altri, vogliono impegnarsi in prima persona per cambiare davvero il volto di Pontinia, della nostra città, della città che amiamo al di là di sterili visioni personalistiche e con il solo obiettivo di contribuire ad una crescita condivisa del nostro territorio.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti