Pontinia, fondi negati al Gal. D’Alessio convoca la commissione agricoltura

286

Si parlerà del mancato finanziamento europeo del Gal delle terre pontine nella commissione Agricoltura dell’amministrazione comunale di Pontinia, che a breve si riunirà su proposta dell’assessorato alle Politiche Giovanili e Sviluppo del Territorio. Fedelmente ai propositi annunciati nelle settimane scorse, la presidente di Commissione Maria Rita D’Alessio, vuole infatti che la commissione rifletta le tematiche reali di un territorio che nell’agricoltura ha una fetta consistente della propria economia. L’avvocato D’Alessio infatti annuncia che, come richiestole da Lovato, in Commissione sarà affrontato un tema di fondamentale importanza per lo sviluppo delle imprese agricole del comune di Pontinia e dei territori limitrofi.

La necessità di accedere ai fondi

Scopo dell’iniziativa è quello di trovare soluzioni e strategie in grado di provare ad ottenere i fondi, attualmente negati, per sostenere uno dei settori portanti dell’economia e del lavoro locali.

“Il gal, in questi anni è stato un importante supporto per il finanziamento e lo sviluppo delle imprese agricole del comune di Pontinia – spiegano i promotori dell’incontro – così come di altri comuni limitrofi. Il mancato accesso al finanziamento costituisce quindi una nota dolente da sviscerare e analizzare nelle motivazioni per far si di correggere gli errori per il futuro. Nella Commissione saranno invitati il consigliere delegato all’agricoltura Stefano Boschetto, Maurizio Ramati, interlocutore per conto dell’Amministrazione con gli organi direttivi del gal. L’ intenzione dell’amministrazione Medici infatti, è quella di correggere le mancanze che hanno determinato il mancato finanziamento del progetto presentato, se possibile programmare anche una strategia di opposizione a questo provvedimento in modo, insieme agli altri attori del gal, di provare a recuperare quanto perso oltre a programmare le future mosse”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti