Olimpia, l’ex sindaco Di Giorgi lascia il carcere: disposti i domiciliari

185
Giovanni Di Giorgi

Giovanni Di Giorgi lascia il carcere: il Gip ha disposto per lui la misura degli arresti domiciliari, accogliendo la richiesta della difesa dell’ex sindaco presentata a seguito di un problema di salute di un familiare. Di Giorgi era detenuto nella casa circondariale di via Aspromonte da lunedì 14 novembre scorso a seguito dell’Operazione Olimpia che aveva portato agli arresti di 15 persone tra politici, dipendenti ed ex dipendenti del Comune di Latina e imprenditori per reati commessi, in virtù di ripetuti spacchettamenti dei lavori pubblici e di atti urbanistici illegittimi finalizzati a favorire il privato in danno dell’interesse della collettività, con l’aggravante associativa.

Gli interrogatori di garanzia si sono conclusi ieri, da domani presso il Tribunale del Riesame l’esame dei primi ricorsi per l’ottenimento della libertà delle persone finite ai domiciliari e in carcere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti