Disfatta anche a Perugia, Top Volley sempre più ultima

64

La spedizione di ieri sera al Pala Evangelisti di Perugia si è chiusa con un nulla di fatto per la Top Volley. Nel posticipo dell’undicesima giornata della Superlega la Sir Safety si è imposta infatti in tre set e in appena un ora e 22 minuti, con i punteggi di 25-20, 25-19 e 25-18. I tre punti consentono agli umbri di raggiungere il quarto posto in classifica mentre relegano Latina in fondo alla graduatoria e sempre più lontana da un piazzamento utile per l’accesso alla griglia della Coppa Italia: una rimonta sarà possibile solo raccogliendo l’intero bottino nei due scontri diretti a Milano e in casa con Vibo.

 

LA CRONACA

Inizio contratto tra le due squadre, un muro di Birarelli per il primo allungo dei locali sul 13-10, Maruotti recupera un break ma un muro di Podrascanin porta il 17-13, finale deciso dal video check che assegna dentro un attacco di Zaytsev sul 25-20. Bagnoli conferma Quintana, poi sui servizi di Atanasijevic (un ace) arrivano i muri di Birarelli e De Cecco per l’allungo sull’8-5, ancora Antanasijevic porta il 17-11, Latina prova a riportarsi sotto con un muro di Sottile, ma Zaytsev chiude 25-19.

Terzo set con inizio equilibrato Birarelli mura il 10-6, Maruotti riporta il 10-8, ma poi tre ace di Zaytsev allungano 17-10, un muro di Maruotti accorcia 20-15, ma Perugia chiude 25-18.

 

Sir Safety Perugia-Top Volley Latina 3-0 (25-20, 25-19, 25-18)

Sir Safety Perugia: Birarelli 8, De Cecco 2, Zaytsev 11, Podrascanin 5, Atanasijevic 13, Berger 6; Bari (L), Tosi (L), Buti, Della Lunga, Mitic, Ne. Chernokozhev, Franceschini, Russell. All. Bernardi

Top Volley Latina: Maruotti 16, Rossi 1, Strugar 8, Klinkenberg 3, Gitto 2, Sottile 1; Fanuli (L), Pistolesi, Penchev 1, Quintana 4. Ne. Fei, Caccioppola (L). All. D.Bagnoli

Arbitri: Frapiccini, Turtù

Durata set: 26‘, 28‘, 28‘. Totale 1h22’

Perugia: battute vincenti 4, sbagliate 13, muri 8, errori 20, attacco 48%

Latina: bv 1, bs 16, m 4, e 22, a 45%

LE VOSTRE OPINIONI

commenti