Stalking agli ex suoceri, donna di Pontinia ammonita dal Questore

207
Una pattuglia della Polizia

Oggi la Squadra Anticrimine del Commissariato di Terracina ha notificato a una donna di Pontinia, 39 anni, un ammonimento del Questore di Latina per stalking. Il provvedimento è scattato al termine di attività istruttorie concertate con la Divisione Anticrimine.

Gli agenti di Terracina avevano infatti accertato che una coppia di Pontinia, moglie e marito, stava subendo una persecuzione da parte della loro ex nuora. Dopo la separazione dal figlio, la donna in virtù della presenza dei figli minori a lei assegnati era rimasta a vivere nell’appartamento dell’ex coniuge accanto a quello dei genitori di quest’ultimo. Una vicinanza da incubo.

Le condotte che la donna destinava agli ex suoceri si connotavano in atti aggressivi, esternazioni volgari ed offensive fino a sfociare in spintoni che, in un caso specifico, avevano provocato lesioni personali all’ex suocero che aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Entrambi i coniugi ormai in preda ad un perdurante e grave stato di ansia e al fondato timore per la loro incolumità, si erano quindi affidati alla Polizia di Stato formalizzando la richiesta di Ammonimento per “Stalking” nei confronti della donna.

L’attività degli investigatori ha consentito di appurare la fondatezza delle condotte persecutorie riferite dalle vittime, accertando i fatti anche grazie ad alcune testimonianze. Dunque l’ammonimento del Questore, strumento estremamente incisivo e tale da scoraggiare in moltissimi casi la prosecuzione dei comportamenti di stalking.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti