A Roccagorga tre giorni di poesia, bambole e riflessioni contro la violenza sulle donne

79

Si e`conclusa domenica pomeriggio con il convegno “L’Utopia possibile della non violenza sulle donne” la tre giorni promossa dall’amministrazione comunale in concomitanza con la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. L’evento è stato patrocinato dall’AICCRE – Federazione Lazio.

L’Associazione Italia per il Consiglio dei Comuni e e delle  Regioni d’Europa è  impegnata con l’Europa contro la violenza sulle donne Nel gennaio 2016 è entrato in applicazione il piano d’azione 2016-2020 sulla parità di genere nelle relazioni esterne dell’UE, approvato dal Consiglio ,che propone tra gli obiettivi prioritari la lotta contro ogni forma di violenza contro donne e ragazze”. Quest’anno la Commissione europea ha stanziato circa 8 milioni di EUR a favore di progetti per prevenire e combattere le violenza contro donne e ragazze all’interno dell’UE e 20 milioni di euro per combattere le pratiche dannose nei paesi terzi. “L’UE continua a finanziare progetti umanitari che reagiscono alla violenza basata sul genere nelle situazioni di emergenza e di crisi. Al convegno hanno preso parte  la Presidente dell’Istituzione della Citta Metropolitana Maria Grazia Passuello e la Consigliera nazionale di Parità Franca Cipriani. “L’Utopia – hanno sottolineato – può trasformarsi in realtà solo attraverso l’educazione al rispetto all’informazione, alla prevenzione di fenomeni violenti. Su questo la scuola deve e può fare moltissimo sin dalla prima infanzia”.

borseInteressante il coinvolgimento della scuola media Anna Frank che con le classe III della scuola media hanno animato la giornata del 25  proiettando  i  due  video clip realizzati per la giornata contro la violenza sulle donne. Le donne della Scuola di Ricamo e Manualità Creativa “ Il tempo nelle Mani” di Roccagorga hanno allestito nello spazio antistante il Teatro Comunale , il “ Muro delle Bambole” contro la violenza. Bambole realizzate a mano dalla scuola di ricamo unitamente alle tante bambole dei ricordi lasciate dalle donne e ragazze .Ogni bambola corrispondeva al nome di una donna uccisa dal primo di gennaio al 24 Novembre 2016.  Sempre nella giornata del 25 novembre si è tenuta la presentazione e lettura delle poesie di Jeph Anelli  tratte dal libro “ Mi Fai Male” alla presenza dello stesso autore che ha interagito con i ragazzi sul tema e sull’arte della Poesia. La sera la proiezione del film toccante “ La Sposa bambina”. Sabato 26 i negozi di Roccagorga hanno aderito alla campagna “ Borse della non violenza” , distribuendo le borse di stoffa realizzate dalla Scuola di Ricamo di Roccagorga con i simboli delle scarpe rosse e di un cuore rosso.La richiesta è stata talmente alta da richiedere la produzione di altre borse. Eventi importanti che hanno coinvolto l’intera comunità .

LE VOSTRE OPINIONI

commenti