Terracina, meglio discutere che applaudire: appuntamento con il Comitato per il No al referendum costituzionale

154
La locandina dell'evento

Appuntamento a Terracina con il Comitato per il NO al Referendum Costituzionale. Il Primo dicembre, con inizio alle 17, presso Open Art Caffè, di viale Europa, avrà luogo un dibattito sulla Riforma Costituzionale oggetto del referendum del 4 dicembre: relatore il professor Alberto Lucarelli, ordinario di Diritto Costituzionale presso l’università Federico II di Napoli.

Con lo slogan “meglio discutere che applaudire”, il comitato inaugura una serie di confronti con costituzionalisti di rilievo nazionale sul tema della riforma Costituzionale.

“Il fatto che la prima manifestazione – spiegano gli organizzatori – si svolga a ridosso del voto sta ad indicare che: 1 – proprio prima della chiamata al voto degli elettori è opportuno e necessario un incontro di chiarimento sui contenuti, libero dagli slogan propagandistici, in modo che si possa far ricorso, nel segreto dell’urna a decisione dettate da una valutazione razionale piuttosto che da una spinta emozionale; 2 – comunque si concluda il confronto referendario il tema dell’adeguamento delle istituzioni ad una nuova democrazia della società della comunicazione, resta fermo e presente, addirittura maggiormente presente, nel dibattito politico contemporaneo”.

Hanno aderito al Comitato Promotore, cittadini provenienti da diverse esperienze e rappresentativi di differenti professioni. In modo specifico:

In modo specifico:

 

Enzo Bizzarri                       commerciante

Catia Brusca                        operatrice socio-sanitaria

Lino Bucci                            pensionato

Emma Capponi                    pensionata

Alessandro Ceci                  docente

Riccardo Celletti                  pensionato

Laura De Risi                      docente

Giuseppe De Santis            docente

Daniele Di Girolamo            docente

Aldo Di Trocchio                  docente

Maurizio Dorrati                   avvocato

Matilde Guastaferro             insegnante

Anna Giannetti,                   consulente

Emanuela Giannitti             docente

Maurizio Grossi                  pensionato

Paola Iaboni                       impiegata

Silvana Lugli                       impiegata

Fabrizio Isolani                   commerciante

Giuseppe La Rocca            agronomo

Franca Maragoni                docente

Francesca Marzelli             docente

Vittorio Marzullo                  pensionato

Andrea Percoco                  studente

Massimiliano Pietricola       regista

Pina Santabarbara             docente

Daniela Savelli                   docente

Pietro Savelli                      impiegato

Dora Senneca                   casalinga

Maurizio Testa                  docente

Regina Vallescura             insegnante

Valentina Vertolomo          impiegata

Marco Villa                        impiegato

Per iscriversi al Comitato è sufficiente lasciare la propria dichiarazione di intenti con la indicazione del nome e cognome, dei riferimenti di ciascun partecipante, sulla pagina facebook Comitato https://www.facebook.com/Comitato-per-il-NO-Terracina-1168361239945875/

LE VOSTRE OPINIONI

commenti