Latina Scalo, aula multimediale 3.0 all’istituto scolastico Aldo Manuzio. L’inaugurazione

Inaugurata oggi, presso l’Istituto comprensivo “Aldo Manuzio” di Latina Scalo, l’aula “Multimedia_learning_aula_3.0”, finanziata con i fondi europei “Competenze e ambienti per l’apprendimento”. Alla presenza del vicesindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli e di una rappresentanza del comando dell’aeroporto militare “Comani”, composta da Angelo Orlandi, Paolo Pezone e Primo ed Enzo Pennacchio, dei membri del Consiglio d’Istituto e dei genitori rappresentanti di classe, il dirigente scolastico Diana Colongi ha illustrato le caratteristiche dell’aula e del progetto al quale è stato riconosciuto il finanziamento.

La professoressa Lilia Donati, che ha elaborato il progetto, ha esposto le potenzialità dell’aula. Un gruppo di alunni, guidati dalla professoressa Maria Nogales Vargas, ha poi fornito una dimostrazione pratica dei possibili usi dell’aula.

L’aula rappresenta una sfida ma anche una grande opportunità ed è stata progettata per offrire agli alunni nuove modalità di apprendimento, in cui essi sono membri attivi del processo. L’aula si presenta come un ambiente polifunzionale, dotato di venti postazioni munite di tablet e articolate in banchi modulari, due lavagne multimediali e tre computer portatili per la gestione del software d’aula. Gli arredi e le tinte dell’ambiente contribuiscono a renderla stimolante, modulare, alternativa e innovativa.

Tra le modalità didattiche innovative utilizzabili nell’aula, possiamo citare la flipped classroom (classe capovolta), che prevede l’impegno degli alunni in uno studio autonomo a casa, seguito da un confronto e da un approfondimento nell’aula 3.0, sotto la guida dal docente animatore dei gruppi. Altrettanto innovativo è il percorso denominato “Debate”, in cui gli alunni di terza della scuola secondaria potranno mettere alla prova le loro capacità di approfondire tesi argomentative, confrontandosi poi con un gruppo concorrente.

scuola 2

LE VOSTRE OPINIONI

commenti