Sabaudia, Fogli torna in campo con Conservatori e Riformisti

Giovanni Pietro Fogli

Giovanni Pietro Fogli torna in campo con Conservatori e Riformisti. L’ex consigliere comunale di Sabaudia abbraccia il partito di Raffaele Fitto e Luciano Ciocchetti ai quali, insieme al coordinatore provinciale Mario Di Bernardino, riserva un dovuto ringraziamento per aver avuto fiducia nella sua passione politica e nel suo impegno per il territorio. “L’impegno che assumo in questa fase politica – afferma Fogli – è quello di contribuire con quanti vorranno condividere il percorso programmatico e operativo senza preclusioni confessionali o di altro genere. Intendo per questo fra conoscere alla cittadinanza qual è il progetto politico del partito e della sua leadership”.

“La città razionalista di Sabaudia – entra nel merito del territorio – ha necessità di approfondire cinque argomenti che sono intrinsechi e connaturati alla sua posizione geografica: agricoltura, turismo, storia, ambiente e artigianato. Questi argomenti così importanti, sono sicuramente programmabili durante una legislatura, e messi in risoluzione attraverso gruppi di lavoro specifici. Questo mio progetto politico programmatico, ha sicuramente una visione chiara d’insieme verso le reali necessità della città di Sabaudia e dei suoi cittadini. Oggi non è più possibile amministrare senza idee manageriali competitive, e si può fare solo se la politica mette la meritocrazia al primo posto, creando vantaggio solo ed esclusivamente alle amministrazioni. Il sostegno popolare e la fiducia sono alla base per la realizzazione del progetto, ma questo si ottiene se la condivisone all’idea progettuale è capita e veritiera, diversamente è una visione di ordinarietà amministrativa inconcludente per qualsiasi sviluppo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti