Sabaudia, addette alle pulizie della caserma Santa Barbara senza stipendio: il sindacato annuncia lo sciopero

Carla Amici PD Elezioni 2018

Sono 12 le lavoratrici che si occupano del servizio di pulizia all’interno della Caserma Santa Barbara di Sabaudia, e che da mesi non ricevono regolarmente lo stipendio dalla ditta affidataria del servizio General Servizi di Napoli. Oggi, a causa dell’ennesima mancata risoluzione della problematica e alla conferma che lo stipendio di luglio non sarà erogato così come 14esima mensilità, la Uiltucs Latina, annuncia a nome delle lavoratrici l’inevitabile ricorso all’astensione dal lavoro, proclamando due giornate di sciopero per il prossimo 11 e 12 agosto.

“E’ da molto tempo che sollecitiamo altre competenze salariali non percepite – afferma il sindacato – tutto ciò è causa della negligenza dalla società affidataria, abbiamo e siamo stati costretti come categoria Uiltucs Latina ad annunciare il blocco dei servizi di pulimento se non avremo delle risposte sui salari, lo sciopero è programmato per il prossimo 11 e 12 agosto, saremo insieme alle lavoratrici e incroceremo le braccia bloccando il servizio protestando davanti alla caserma Santa Barbara. Non ci sono ritardi delle committenza, l’ente e cioè la caserma paga le fatture del servizio, pretendiamo di capire quali sono le difficoltà della società General Servizi che gestisce l’appalto di pulizia”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018