Latina aderisce a “Solidarietà inMensa”: raccolta fondi per la ricostruzione dopo il sisma

357

Martedì 6 dicembre, nelle mense scolastiche e nei centri anziani di Latina, sarà proposto un menù a base di agnolotti burro e parmigiano, caciotta mista, insalata verde, pane e frutta, con il quale l’amministrazione comunale pontina accoglie e sostiene l’iniziativa “Solidarietà inMensa” a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.

Il progetto

L’evento, promosso dalle società Vivenda e Cooperativa Solidarietà e Lavoro che gestiscono il servizio di refezione scolastica nel capoluogo, è finalizzato alla raccolta di fondi destinati a garantire la mensa scolastica ai bambini e ai ragazzi delle zone colpite dal sisma. Nei plessi scolastici e nei centri sociali per anziani di Latina sarà servito martedì un pranzo speciale con portate e sapori tipici umbri allo scopo di valorizzare i prodotti agroalimentari dell’Umbria e le ricette della tradizione locale. Una parte del ricavato della giornata sarà devoluto a favore dei Comuni terremotati del Centro Italia, in particolare sarà destinato al sostentamento della refezione scolastica nei paesi alle prese con la ricostruzione post sisma. Oltre ad offrire un aiuto concreto ai giovani dei Comuni colpiti dal terremoto e a valorizzare l’economia locale attraverso l’acquisto di materie prime provenienti dai territori interessati – spiegano i promotori dell’iniziativa –  il progetto intende fare opera di sensibilizzazione nonché incentivare la sinergia tra enti locali.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti