Intervista col creativo! Creatività passaporto per la libertà.

338

Con quella di oggi siamo all’intervista numero 47!

Su queste “pagine” si sono alternate blogger “famose”  a blogger meno conosciute. C’è stato persino un blogger: unico rappresentante uomo, anche se spero presto che altri vogliano seguire il suo esempio.

Ognuno di loro ha condiviso con noi un pezzettino della propria vita e tutti ci hanno estasiato ed arricchito con le proprie creazioni , insegnandoci tecniche e trucchi : tutto all’insegna della creatività più sfrenata.

Anche l’ospite di oggi è una blogger conosciuta. Una professionista direi io .

Una di coloro che google subito ti propone se ti metti alla ricerca di idee ed ispirazioni.

E’ così che l’ho conosciuta io , quando ho deciso di aprire un blog e di condividere con voi la mia passione per il fatto a mano.

Ed ora sono davvero felice che Doria sia riuscita a ritagliare un piccolo spazio per noi .

Vi lascio dunque alla sua intervista .

D. Doria e i colori : quali sono i tuoi preferiti ? 

Il giallo e l’arancione. Mi mettono di buon umore e non solo d’estate. cappello-festa-di-compleanno

D. E se un giorno tutti i colori sulla terra dovessero scomparire ? Come sarebbe il mondo in bianco e nero di Doria?

Con mille sfumature di bianco e nero, in attesa che tornino il giallo, l’arancione e tutti gli altri

cover-tablet-uncinetto

D. Il tuo blog è stato uno dei primi che ho scoperto e tante sono state le idee che mi hanno ispirata : ci parli della tua vita da blogger e di come  è  maturata in te l’idea di scrivere un blog?

tappeto-uncinetto-fettuccia

Ho aperto unideanellemani.it  nel 2010 in un momento particolare della mia vita in cui avevo bisogno di concentrarmi in qualcosa di importante che mi impegnasse manualmente, mentalmente ed emotivamente. 

Avevo lasciato da un bel po’ di anni il mio lavoro per dedicarmi a fare la mamma a tempo pieno, poi però mi è venuta una voglia infinita di fare qualcosa di mio.

E cosa meglio di un blog in cui condividere la mia passione per la manualità e soddisfare la mia voglia di scrivere? 

In poco tempo ma con tanto impegno è diventato un punto di riferimento per le amanti del fai da te.

D. Sono tantissimi i lavori che fai e proponi per i bambini : dove trai ispirazione ? Ti lasci guidare dai desideri dei tuoi figli?

calendario-avvento-bambini-da-stampare-colorare

Certo, i bambini devono sempre essere ascoltati, poi l’ispirazione viene da sé.

La si può trovare ovunque: nella natura, negli oggetti che si trovano in casa, nei materiali da riciclare.

L’importante è divertirsi e far capire loro che alla fantasia non c’è limite.

D.  Creatività fa rima con ….? e perché?

giochi-bambini-allaperto

Libertà, perché quando si crea non ci sono limiti né barriere.

La creatività è un modo di essere e di pensare, una scappatoia in tanti momenti della vita, è colore per dipingere giornate grigie, è un modo per coltivare i nostri sogni. 

Insomma è una cosa preziosa che ci portiamo dentro e che quando viene fuori ci fa stare bene e ci fa sentire liberi.

D. Pensi che essere mamma abbia contribuito a solleticare la tua creatività?

Non necessariamente. Sono sempre stata molto creativa di mio e lo sarei stata anche se non fossi diventata mamma.

Certo se ci sono bambini la creatività prende una strada diversa e creare coinvolgendo anche loro diventa una priorità.

pagine-interne-libro-feltro-bambini

L’intervista con Doria finisce qui ma, per chi di voi ancora non la conosceva, ora inizia la scoperta vera del suo mondo ricco di ispirazione e creatività.

E, visto che siamo quasi a Natale , date una sbirciatina a questi progetti  per :

– abbellire la vostra casa:

– per creare un regalo originale e fai da te :

muffole all’ uncinetto : un regalo davvero carino per grandi e piccini

–  O semplicemente perché è Natale:

Questo è solo un assaggio di tutto quello che potrete trovare sul blog di Doria .

Non mi resta che augurarvi buona lettura e buona caccia al tesoro !

Perché nulla è più prezioso di un’idea!

Un abbraccio e a presto

Clelia

p.s. come sempre l’intervista potrete leggerla anche sul mio blog

LE VOSTRE OPINIONI

commenti