Latina, viale Italia: i pini secchi saranno sostituiti con gli aceri

341
L'assessore Roberto Lessio

La prima riunione del tavolo permanente per il decoro urbano di Latina, coordinato dall’assessore all’Ambiente Roberto Lessio, ha deciso per la sostituzione delle piante di pino recentemente messe a dimora al posto degli alberi dello stesso tipo risalenti al tempo della fondazione della città. Le nuove piante si sono di fatto seccate a causa di un parassita che rischia di diffondersi anche agli altri pini adulti e per questo saranno sostituire con aceri.

La discussione si è incentrata sulla necessità di individuare altri tipi di alberi che, oltre ad  avere un’estetica compatibile con il contesto, soddisfino alcune esigenze quali: avere radici fittonanti, ovvero che crescano in profondità piuttosto che in superficie; essere caducifoglia, di modo che perdendo le foglie in autunno non provochino eccessi di umidità e ombrosità nella stagione invernale; altezza adeguata per non interferire con gli impianti di illuminazione; garantire una sufficiente sicurezza (rami che non si spezzino durante fasi di vento intenso).

Hanno partecipato al tavolo di lavoro esponenti delle associazioni ambientaliste, il presidente dell’Ordine degli Agronomi di Latina, l’Ufficio Parchi e Giardini del Comune, imprenditori vivaisti e la decisione è stata pressoché unanime: si procederà con gli aceri, varietà platanoides, già presenti in città nella zona dell’ex Villaggio Trieste. L’intervento verrà realizzato compatibilmente con le esigenze della ditta che dovrà eseguire i lavori entro il prossimo 18 dicembre.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti