“Dal bilancio regionale risorse importanti per sanità, infrastrutture, scuole e sviluppo della provincia di Latina”

326
Enrico Forte

“Una rinnovata attenzione per i territori e gli investimenti per trasporto pubblico, sanità, sociale e servizi alle persone, ambiente e infrastrutture  sono gli strumenti messi a disposizione della Regione per la provincia di Latina, strumenti grazie ai quali il nostro territorio può davvero ripartire e diventare più competitivo”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte nel suo intervento all’incontro del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dell’assessore regionale Mauro Buschini con i sindaci delle province di Latina e Frosinone svoltosi questa mattina a Prossedi per presentare il nuovo Bilancio regionale.

“I numeri del Bilancio – ha sottolineato Forte – ci dicono che l’amministrazione regionale ha programmato investimenti per quasi 30 milioni di euro per la rete ferroviaria Roma-Formia-Minturno ed ha già provveduto a rinnovare il materiale rotabile consegnando nove nuovi treni ai quali se ne aggiungeranno altri sette prima di Natale. I collegamenti su ferro sono stati incrementati del 14% ed è stata raddoppiata la tratta Campoleone Aprilia mentre il Cotral è stato dotato di venti nuovi autobus. E per rimanere in tema di infrastrutture ci sono 8 milioni destinati al completamento della Monti Lepini.

Risorse importanti sono destinate anche alla sanità pontina che, nonostante il blocco del turn over, ha visto nel 2016 83 nuove assunzioni e lo sblocco di 10 milioni di euro per l’edilizia sanitaria e ospedaliera oltre al recupero delle risorse dall’evasione del pagamento del ticket per altri 3 milioni di euro. Dopo l’apertura della Casa della salute di Sezze nel 2017 sarà inaugurata anche quella di Aprilia mentre è in corso la gara per dotare il Santa Maria Goretti di Latina della terapia intensiva neonatale, requisito fondamentale per un Dea di II livello. Non possiamo neppure dimenticare l’importanza attribuita al sociale con risorse destinate ai servizi socio-assistenziali (150 milioni), a nuovi asili (5 milioni), al contrasto alle povertà estreme (quasi 3 milioni) e alla violenza.

La Regione – ha sottolineato ancora il consigliere regionale – ha inoltre messo a disposizione 24 milioni per le Città di Fondazione e 14 milioni per la bonifica delle discariche oltre agli otto milioni per la rigenerazione dei territori della provincia di Latina colpiti dall’abusivismo edilizio. Ha inoltre previsto nuovi investimenti sul tessuto produttivo con il sostegno alle industrie del distretto biomedicale e farmaceutico del territorio pontino, considerato una grande risorsa per tutto il Lazio. E ancora dalla Regione sono arrivati quasi 23 milioni di euro per le costruzione dei dissalatori che regaleranno alle isole di Ponza e Ventotene l’autonomia idrica mentre ci sono 76 milioni destinati all’edilizia scolastica e altri 4 per le ristrutturazioni degli impianti sportivi delle scuole.

Questi numeri dimostrano che ci sono risorse importanti per sostenere lo sviluppo del nostro territorio e che bisogna utilizzarle al meglio: si tratta – ha concluso Enrico Forte – di una grande occasione per la nostra provincia e dell’opportunità per dare più forza all’intero sistema Lazio”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti