Sabaudia, “I suoni del lago”: concerto di Natale al Teatro delle Fiamme Gialle

416

Torna l’appuntamento con i prestigiosi concerti organizzati a cura dalla Pro Loco di Sabaudia a cura del presidente Gennaro Di Leva e con la direzione artistica del Maestro Piero Cardarelli. Domenica 11 dicembre alle 21, presso il Teatro della Fiamme Gialle in Largo Giulio Cesare, si terrà il primo concerto natalizio.

Ad esibirsi ci saranno musicisti di grande talento. Il violoncello di Luca Pincini ed il pianoforte di Gilda Buttà, rappresentano quanto di più interessante ci si possa attendere dall’accostamento di eclettiche personalità musicali. Entrambi, dopo essere stati brillanti e precoci studenti, al Conservatorio di Milano ed alle Accademie di Santa Cecilia di Roma e Chigiana di Siena, con illustri Maestri quali Carlo Vidusso, Franco Maggio Ormezowsky, Misha Maisky, hanno intrapreso la via dei concorsi nazionali ed internazionali, ottenendo numerose vittorie e premi. Si sono poi incontrati già in carriera, in un crescendo di consensi, stabilendo una particolare forma di collaborazione, rispettosa della più grande tradizione, ma allo stesso tempo innovativa, dai forti caratteri interpretativi, progettualmente originale. Le due identità si trovano in grande equilibrio tra loro.

Oltre all’ impegno nel linguaggio classico, jazz, pop, rock, etnico, elettronico, sono spesso interpreti della musica per il Cinema. Ennio Morricone, Gianni Ferrio, Armando Trovajoli, Luis Bacalov, Nicola Piovani, Franco Piersanti, Paolo Buonvino, Carlo Siliotto, Antonio Di Pofi, Stefano Mainetti, Marco Betta, Pasquale Catalano, Lele Marchitelli, Bruno Zambrini e…tantissimi altri, hanno scritto per loro. Tra le centinaia di colonne sonore alle quali hanno partecipato, li possiamo facilmente riconoscere, insieme o separatamente in “La Piovra”, “Love Affair”, “Legami”, “La leggenda del pianista sull’oceano”, ”Canone inverso”, ”Il Papa Buono”, ”La Sconosciuta”, “Baarìa”, “La migliore offerta”, ”Le notti di Pasquino”, “La voce della luna”, “Caro diario”, “la Stanza del figlio”, “Les Enfants du siécle”, “Il cielo cade”, “Almost America”, “Padre Pio”, ”Preferisco il rumore del mare”, “Cuore”, “Il Commissario Montalbano”, “Il Caimano”, “L’ultimo bacio”, “Ricordati di me”, “Piazza delle cinque lune”, “Aldo Moro”, “Ferrari”, “Io Napoleone”, “Piano solo”, “Caos Calmo”, “EX”, “La versione di Barney”, “Il racconto dei racconti”, “Padri e figlie” …

Con particolare frequenza sono impegnati nelle produzioni di Ennio Morricone (colonne sonore, musica assoluta, tournèe…), il quale ha affidato e dedicato a loro pagine esclusive della sua musica, nonché numerosi arrangiamenti. Sono rispettivamente docenti di violoncello al Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara” e di pianoforte al Conservatorio “L.Refice” di Frosinone. Loro uscite discografiche sono state: “Two Skies”, “Composers”, “CLATAJA”, “Absolutely Ennio Morricone”, “Playing George Gershwin”, “4 Italian Oscars”, “Composers Vol. II”, “TU”, “Requiem for a solo cello” “L’ovvio romantico”, “2 x Trio”, “Composers Vol. III”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti