Troppi errori a Verona, la Top Volley ancora ko

Non inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno di Superlega per la Top Volley. E’ la Calzedonia Verona, infatti, ad aggiudicarsi l’anticipo della 14esima giornata dopo una gara rocambolesca e interminabile giocata in terra veneta. Latina non è riuscita a chiudere i primi due set pur avendo avuto un discreto vantaggio, 11-16 nel primo e 18-21 nel secondo, e ha dovuto subire la rimonta dei padroni di casa non sfruttando nel primo parziale ben cinque palle set. Nella quarta frazione la Top ha recuperato dal 24-21 fino al 24 pari ma non è riuscita a portare la gara al tiebreak. Molto fallosi i pontini, 33 errori di cui ben 13 in attacco, soprattutto nelle fasi conclusive dei set dando la possibilità alla Calzedonia di rientrare in partita.

 

LA CRONACA

Parte bene Latina che con il muro (Fei, Klinkenberg, Maruotti e Sottile) si porta 5-12, con i servizi di Djuric (due muri di Zingel e Baranowicz) Verona accorcia 9-12 e poi con i servizi di Baranowicz (un ace) si fa sotto 15-16, poi Kovacevic (un muro) sorpassa 22-21, ma subito un ace di Klinkenberg riporta avanti i pontini 22-23, si va ai vantaggi con un ace di Ferreira per il 29-28, Maruotti sigla il 30-31 (quinta palla set), ma Kovacevic attacca le due palle che chiudono il parziale 33-31. Giani ruota la formazione nel secondo set, si parte in equilibrio, Fei e Maruotti (muro) allungano 8-11, Kovacevic pareggia 21-21 e Djuric per il sorpasso 24-23 e muro di Ferreira per il 25-23. Bagnoli prova la carta Quintana nel terzo set, s’inizia in equilibrio un muro di Klinkenberg per il 6-8, Latina allunga 12-15, ma Ferreira (ace) e Djuric ricuciono sul 15-15, ancora Latina con Fei per il 18-21 e Rossi (ace) 19-23, Zingel accorcia 21-23, dentro Gitto che sigla il muro del 21-25. Quarto set con Kovacevic che porta il 4-1, dentro Penchev, è il bulgaro a firmare il sorpasso 9-10 dopo un muro di Rossi, Verona rovescia 21-20, Contrattacco di Ferreira, 23-21 e Latina ferma il gioco. Errore di Maruotti (24-21), contrattacco e muro di Klinkenberg (24-24), errore di Fei per il 26-24 conclusivo.

 

Calzedonia Verona-Top Volley Latina 3–1 (33-31, 25-23, 21-25, 26-24)

Calzedonia Verona: Ferreira 10, Zingel 10, Baranowicz 5, Kovacevic 21, Anzani 6, Djuric 22; Giovi (L), Paolucci, Lecat, Mengozzi, Randazzo. Ne: Frigo, Stern. All. Giani

Top Volley Latina: Gitto 6, Sottile 2, Klinkenberg 15, Rossi 13, Fei 21, Maruotti 9; Fanuli (L), Pistolesi, Penchev 5, Quintana 1. Ne: Strugar, Ishikawa. All. D.Bagnoli

Arbitri: Boris, Gnani

Spettatori: 2315

Durata set: 40‘, 27‘, 24‘, 31‘. Totale 2h02’

Verona: battute vincenti 5, sbagliate 18, muri 9, errori 27, attacco 45%

Latina: bv 3, bs 18, m 13, e 31, a 48%

LE VOSTRE OPINIONI

commenti