Latina, iniziative culturali PF per l’84°. Si inizia con l’architettura rurale e un annullo speciale

Piazza del Popolo

Nell’ambito della ricorrenza dell’84° anniversario della fondazione di Latina, l’associazione PF presentefuturo ha promosso tre appuntamenti culturali che si terranno in città il 12,15 e 17 dicembre presso il Circolo Cittadino di piazza del Popolo. L’organizzazione e il programma a cura di Claudio Moscardelli e Ugo De Angelis prevede l’apertura con un servizio postale distaccato coordinato dal cerimoniere Maurizio Prosperi e dotato di annullo speciale per quattro cartoline disegnate per l’occasione dall’architetto De Angelis che raffigurano distinti concept di progetti: il sostegno, la tutela e il recupero dell’architettura rurale di fondazione, la Biblioteca “Palazzo M”,  la Casa e Dizionario Italiano della Musica e il Centro Culturale ed Espositivo Galleria Frezzotti. Quattro iniziative che a partire dal testo di Legge per il sostegno e il finanziamento per gli interventi di recupero delle Case Coloniche depositata in Parlamento dal senatore Claudio Moscardelli, vuole introdurre e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della rivitalizzazione e riqualificazione degli spazi cittadini da collocare nel quadro di un più ampio programma strategico di rigenerazione urbana, di economia creativa e valorizzazione del territorio. Così la rivitalizzazione del “Centro Storico” che è un tema di grande attualità e di estremo interesse, oltre a coinvolgere la valorizzazione, il recupero e la riqualificazione del patrimonio storico della “civitas”, si sviluppa in un più articolato piano strategico di sviluppo: culturale, economico, occupazionale, del commercio e del turismo.

L’intento dei curatori è quello di focalizzare l’attenzione su un’idea di futuro della Città, liberare le sue potenzialità, sottolineando l’importanza della progettualità e l’elaborazione di soluzioni utili e sostenibili con traguardi e chiari obiettivi. Dare visibilità, sostegno e forza alle idee per recuperare la fiducia   l’aspettativa, la motivazione, l’entusiasmo e il coinvolgimento dei cittadini. Vuole essere un messaggio di speranza e di coraggio, perché tutto è possibile, potendolo fare insieme già da domani per: “la Cultura, la Qualità Urbana e per Latina Città Europea”.

Il ciclo degli appuntamenti si chiuderà sabato 17 con una mostra fotografica “Oltre il cuore della Polis” organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Pontina, che introdurrà il tema urbanistico e sociale degli spazi di confine e contesti urbani marginali della Città. L’obiettivo della mostra temporanea è quello di raccontare l’hinterland della città di Latina attraverso la fotografia e far emergere le diverse realtà del contesto territoriale comunale con uno sguardo attento al disagio ma anche alle straordinarie bellezze del nostro patrimonio culturale e ambientale. Uno spazio espositivo sarà dedicato ad opere realizzate da non vedenti del Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia sede distaccata di Latina. Ingresso libero.

Sintesi calendario degli eventi:

  • LUNEDÌ 12 ORE 14-17.30

Servizio Postale Temporaneo con annullo speciale e cartoline

A seguire

Convegno: Proposta di Legge per il sostegno dell’architettura rurale di fondazione

Relatori: Claudio Moscardelli, Ugo De Angelis, Elisabetta Casoni, Francesco Saverio D’Ottavi e Rino Piccolo

  • GIOVEDI 15 ORE 17.30-20.00

Convegno: Rivitalizziamo la Città, diamo vita al Futuro. Cultura e qualità urbana per Latina Città Europea.

Relatori: Claudio Moscardelli, Lorenza Baroncelli Assessore Rigenerazione Urbana Comune di Mantova, Elena Pelosi Responsabile Città come Cultura MIBACT-MAXXI, Ugo De Angelis, Italo Lupi, Simone Capra.

  • SABATO 17 ORE 17.30-20.00

Mostra fotografica: “Oltre il cuore della Polis”

Seguirà: Premiazione targhe partecipanti e buffet

LE VOSTRE OPINIONI

commenti