“Sentieri di Legalità” a Latina, al via la formazione anticorruzione estesa ai cittadini

325

Si parlerà dei fenomeni legati alla corruzione e alle infiltrazioni mafiose nell’attività amministrativa, di prevenzione e contrasto dell’illegalità e del crimine organizzato domani, martedì 13 dicembre, al Circolo Cittadino Sante Palumbo. L’occasione è l’incontro “Sentieri di legalità” organizzato dal Comune di Latina e da “Avviso Pubblico”, la rete degli enti locali per la formazione civile contro le mafie cui ha aderito anche l’Amministrazione Comunale.

L’incontro formativo è rivolto ad amministratori e funzionari degli enti locali ed esteso a tutta la cittadinanza, a rappresentanti di associazioni di categoria e di organizzazioni sociali, a chiunque svolga attività sui temi della lotta alla criminalità organizzata e della promozione della cultura della legalità.

L’intenzione di costruire un percorso di formazione e sensibilizzazione che coinvolgesse tutta la città era stata manifestata dal Vicesindaco Paola Briganti nel corso della presentazione del secondo Rapporto “Le Mafie nel Lazio” ospitata in Comune lo scorso 29 novembre. «Tenuta ferma la collaborazione interistituzionale – ribadisce la Briganti –  l’Amministrazione comunale, per sua parte, propone quest’iniziativa perché la ritiene utile a una maggiore conoscenza e consapevolezza del fenomeno mafioso tra i cittadini dotando questi ultimi unitamente al personale del Comune di maggiori strumenti per contrastarlo».

L’incontro si aprirà alle 16 con la lectio magistralis di Enzo Ciconte, consulente presso la Commissione parlamentare antimafia da quasi vent’anni, docente e storico tra i massimi esperti delle dinamiche delle associazioni mafiose.

Interverranno ai lavori anche il Sindaco Damiano Coletta, il Vicesindaco e Assessore alla Legalità e Trasparenza Paola Briganti, il Segretario e Direttore Generale Rosa Iovinella, Francesco Vignola del Dipartimento di Formazione dell’Associazione “Avviso Pubblico”

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti