Pontinia, formazione al via con “Youth future: il futuro è dei giovani”

matteo lovato

“Youth future: il futuro è dei giovani”. Prenderà il via giovedì 15 dicembre dalle 17 e 30 il primo ciclo formativo organizzato dall’associazione Gap col contributo e il patrocinio del Comune di Pontinia e del Museo dell’Agro Pontino. L’appuntamento è proprio presso il Map, dove si parlerà delle opportunità di lavoro, impresa, formazione e volontariato per i giovani, cercando di intercettare le esigenze di un mondo – quello dell’occupazione – in continuo cambiamento. “Un doveroso ringraziamento – dichiara l’assessore alle Politiche giovanili Matteo Lovato – va innanzitutto ai ragazzi dell’associazione Gap per l’ottimo lavoro svolto con lo Sportello Europa e Informagiovani. Molti sono i ragazzi coinvolti nelle iniziative e tante le opportunità sfruttate per la nostra città in questi mesi di lavoro. E voglio ricordare a chiunque fosse interessato l’ufficio Europa e Informagiovani è operativo il giovedì tutta la giornata e il venerdì mattina. Un altro ringraziamento va al Map e all’associazione che gestisce il nostro museo, che non è una struttura che guarda solo al passato, ma anche al presente e soprattutto al futuro. Con l’iniziativa di giovedì – prosegue – inizia il primo dei seminari di formazione che vogliamo dedicare a Pontinia e ai giovani della nostra città. Con l’occasione verrà promossa anche la “Seip Card”, una tessera gratuita che, grazie alla disponibilità dei commercianti, consentirà ai ragazzi di accedere a importanti scontistiche. Al termine dell’iniziativa seguirà un aperitivo per scambiarci gli auguri di Natale”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti