Terracina, il gioco del Monopoli per educare al riciclo dei rifiuti

Il gioco di società che ha vinto l ’edizione 2016 del Premio “Non Sprecare”

E’ di 18.000 euro l’importo destinato all’acquisto di 600 kit per il rafforzamento della campagna di comunicazione per educare gli alunni delle scuole primarie di Terracina alla differenziazione dei rifiuti. La Giunta comunale ha, infatti, dato il suo via libera al progetto proposto dalla De Vizia Transfer spa/Urbaser, l’azienda che ha in appalto il servizio d’igiene urbana della città.

L’iniziativa si articolerà nel seguente nella consegna dei kit agli alunni delle scuole primarie sotto forma di regalo per le festività del Santo Natale da parte dell’amministrazione comunale, nella spiegazione del funzionamento e relativa formazione dei bambini attraverso il linguaggio semplice e accessibile e nella promozione dell’iniziativa e relativa pubblicità attraverso campagne dedicate.

Il gioco, che sarà consegnato agli studenti delle scuole primarie, è una sorta di replica del gioco da tavolo del Monopoli, adattato alla conoscenza del corretto smaltimento dei rifiuti urbani.

Ogni gioco costerà 30 euro – iva compresa – e l’importo totale di 18.000 euro della campagna fa parte del finanziamento che il Comune ha ottenuto dalla Provincia di Latina per il progetto denominato “Incentivazione alla riduzione, al recupero e alla raccolta differenziata dei rifiuti”. La somma rimasta nella disponibilità dell’Ente comunale per eventuali altre iniziative del genere è di 1.071 euro su una somma totale che era di 28.670 euro.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti