Criminalità diffusa a Latina e in provincia, giro di vite della Polizia: due arresti e due denunce

363

Il bilancio degli ultimi servizi della Polizia di Stato a Latina e in provincia, finalizzati al controllo del territorio e al contrasto dei reati predatori e dei furti, è stato di due arresti e di altrettante denunce. Le attività, disposte dalla Questura, hanno portato all’identificazione di 137 persone, al controllo di 34 veicoli, uno dei quali posto sotto sequestro, in sette tra posti di blocco e di controllo durante i quali sono state elevate 25 contravvenzioni per violazioni al Codice della strada. Nel dispositivo sono state impiegate unità operative ed investigative della Questura e dei Commissariati distaccati di pubblica sicurezza e sono state verificate le posizioni di persone ritenute pericolose per l’ordine la sicurezza pubblica.

In particolare è stato tratto in arresto da parte degli operatori della Squadra Volante El Hajjami M.  cittadino marocchino di anni 46, giacché responsabile di furto aggravato ai danni di un’auto nel centro di Latina. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno assicurato alla giustizia J. A. O. di anni 45, nigeriano in esecuzione di un ordine di carcerazione della Corte di Appello di Torino. Nell’ambito del contrasto ai reati comuni gli uomini del Commissariato di Formia hanno denunciato T.V. del 1993, per truffa. Ancora il Commissariato di Cisterna ha individuato e denunciato L.G.  nato nel 1971, quale autore di maltrattamenti e lesioni aggravate.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti