Pallavolo Futura Terracina, dallo sport alla solidarietà: le atlete consegnano doni ai degenti dell’Ospedale Fiorini

Anche quest’anno la squadra capolista della Serie C si è recata all’Ospedale Fiorini per consegnare dei doni ai degenti che stanno trascorrendo forzatamente questo periodo lontano da casa e dai propri cari. Un gesto particolarmente apprezzato dall’A.V.O.(Associazione Volontari Ospedalieri) il cui personale ha portato le atlete, lo staff tecnico con la piccola Francesca Leonardi, figlia del coach, nei reparti dove i ricoverati hanno ricevuto un “pensiero” da queste ragazze tutto cuore che con commozione hanno regalato un sorriso a chi in questo momento vive un periodo difficile.

“Ringrazio di cuore la Pallavolo Futura Terracina ’92 per questa visita ai pazienti dell’Ospedale – ha detto il Presidente dell’A.V.O. Marisa Borsa – un gesto di grande semplicità ma particolarmente efficace. Chi ha ricevuto questi doni è rimasto prima piacevolmente sorpreso e poi si è emozionato vedendo entrare queste ragazze dal viso d’angelo”. Gli fa eco Vincenzo Avena, uno dei fondatori dell’A.V.O. “Complimenti alla Futura Terracina che con insistenza ogni anno ci chiede di visitare i degenti dell’Ospedale in questo periodo si vede che sono gesti fatti con amore”. Per il quarto anno consecutivo è stato coach Massimiliano Leonardi a guidare le sue ragazze. ”Ogni volta un’emozione diversa non c’è dubbio – ha affermato – sono momenti di grande riflessione che ci fanno capire come una vittoria sportiva non è davvero nulla se messa a confronto con la sofferenza che si trova negli ospedali”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti