Cisterna, Natale a palazzo Caetani: più di seimila euro in beneficenza

467

Affluenza da record al gran galà di Natale, l’evento di beneficenza e promozione del territorio organizzato mercoledì scorso dall’amministrazione di Cisterna a Palazzo Caetani, grazie al quale sono stati donati più seimila euro. I fondi sono stati consegnati alla Caritas diocesana, presente all’ingresso nella persona di don Angelo Bonaiuto, fatta eccezione di una quota di mille euro accantonata per l’acquisto di un defibrillatore necessario ad una adolescente di Cisterna con gravi problemi di salute.

Tante le autorità presenti oltre a numerosi rappresentanti del tessuto imprenditoriale, produttivo e dell’associazionismo provinciale che non hanno voluto mancare all’appuntamento di solidarietà e promozione del territorio fissato dal sindaco Eleonora Della Penna.

Nella splendida cornice di Palazzo Caetani, resa ancora più splendente dalle decorazioni a tema natalizio installate dagli organizzatori, ospiti provenienti da tutta la provincia hanno potuto conoscere un lato della città particolarmente pregevole e ancora non abbastanza conosciuto oltre i confini comunali.

Dopo una gradita visita guidata del Palazzo rinascimentale, che ha interessato le celebri grotte sotterranee e le stanze affrescate, gli invitati hanno ascoltato il concerto di musica lirica dei maestri Maria Vittoria Baccari (al pianoforte), Michele D’Abundo (tenore) e Luigi Narducci (baritono), oltre alla performance del giovanissimo cantante cisternese, Sergio Salvini.

Il contributo degli studenti del San Benedetto

I ragazzi dell’istituto scolastico San Benedetto di Borgo Piave si sono occupati egregiamente del servizio di sala e dell’accoglienza mentre la fondazione Biocampus ha deliziato tutti con una proposta culinaria caratterizzata dalle tipicità agroalimentari del territorio.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita della serata – ha commentato Eleonora Della Penna – un’iniziativa semplice eppure mai vista a Cisterna per riunire persone sensibili e volenterose, e tessere relazioni inter-istituzionali con il mondo dell’imprenditoria e dell’associazionismo.

Il fine era quello di promuovere e valorizzare il nostro territorio, a cominciare dal cinquecentesco palazzo che ci ha ospitati ma, soprattutto, è stata una serata di solidarietà attraverso la quale abbiamo raccolto una somma non indifferente per i tanti cittadini in difficoltà che sono costretti a rivolgersi alle Caritas attive nel nostro Comune anche in questo periodo natalizio. Inoltre, grazie alla generosità dei tanti intervenuti, acquisteremo un defibrillatore che sarà donato ad una famiglia di Cisterna che ne ha davvero bisogno”.

Una iniziativa a costo zero per il Comune

“Ci tengo a precisare che è stata di un’iniziativa a costo zero per l’Ente e per le casse pubbliche in generale – ha aggiunto il sindaco –  organizzata solo grazie all’impegno e alla disponibilità di tanti sponsor, che ringrazio tutti e con i quali vogliamo rafforzare i contatti in favore di future iniziative benefiche e di promozione del territorio. Ringrazio poi tutti gli ospiti istituzionali intervenuti, il Questore, i rappresentanti delle forze dell’ordine e i sindaci, la Pro Loco, la Protezione Civile, le altre associazioni e in particolare la Caritas diocesana sempre in prima linea per dare aiuti concreti a chi ne ha più bisogno”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti