Linea FL7, dal 2 gennaio più treni giornalieri Roma-Minturno senza interscambio a Formia

La Regione Lazio annuncia una migliore offerta del trasporto su ferro “grazie al monitoraggio effettuato dall’avvio del nuovo orario e il costante rapporto con i sindaci del territorio e le associazioni dei pendolari la Regione Lazio, in collaborazione con Trenitalia e Rfi”. “Dal 2 gennaio infatti la linea FL7 (Roma-Formia-Minturno) – si legge in una nota stampa – avrà  un maggior numero di collegamenti con un miglioramento della puntualità e del comfort dei viaggiatori. In particolare i treni giornalieri da e per Minturno passano da 20 a 26 senza interscambio a Formia. L’azione di monitoraggio su tutta linea FL7 continuerà allo scopo di migliorare ulteriormente l’offerta. Sulla linea FL7 è già in corso il ricambio del materiale rotabile attraverso la sostituzione dei treni media distanza con i nuovi Vivalto, che sarà completato entro marzo grazie alla consegna delle 114 nuove vetture, di cui 69 già in esercizio sulla linea, previste nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia. I nuovi convogli sono dotati di impianto di climatizzazione, monitor per la diffusione di video informativi, videosorveglianza a circuito chiuso, zona attrezzata per i disabili e per il trasporto di biciclette, con una maggiore offerta di 1.620 posti in più al giorno. Inoltre, per garantire la pulizia e l’igiene dei convogli, Trenitalia assicura la presenza del “pulitore viaggiante” su tutti i treni, un addetto  che provvederà a monitorare lo stato delle carrozze e a ripulirle costantemente. Inoltre, lungo l’intera linea, sarà presente un tecnico addetto alla prevenzione e riparazione di eventuali guasti o problematiche di linea e di convoglio”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti