Gaeta, rubano un motorino: bloccati da un agente della Polizia penitenziaria e dai carabinieri

361

Durante la notte i carabinieri della tenenza di Gaeta hanno “pizzicato” tre giovani, di cui uno minorenne, per il furto di un ciclomotore. A finire nei guai G.S., residente a Cassino, ma domiciliato nella cittadina del Golfo, S.T., romeno di 18 anni, anche lui residente a Gaeta così come un ragazzo di 16 anni.

I tre sono stati sorpresi in via Vittorio Veneto mentre cercavano di rubare un Kimko di proprietà di un 38enne del luogo. A notarli è stato un agente di Polizia Penitenziaria il quale è riuscito subito a bloccare il 24enne, che reagendo violentemente ha consentito ai due complici di fuggire. I carabinieri, intervenuti prontamente sul posto, hanno tratto in arresto il 24enne e a seguito di immediate indagini sono riusciti ad identificare i due fuggitivi che sono stati deferiti in stato di libertà. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Cassino.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti