Sezze, Emanuela Aureli in “L’uomo perfetto”, in scena all’Auditorium Costa

Giovedì 5 gennaio alle ore 21.00, presso l’Auditorium M. Costa, va in scena la commedia “L’uomo perfetto” con Emanuela Aureli, Milena Miconi e Thomas Santu. L’evento rientra tra quelli inseriti nel cartellone del “Natale Setino 2016”, promosso dall’Amministrazione Comunale.

«Domandarsi se l’uomo ideale esiste – così si legge nelle note di presentazione – è una di quelle cose che una donna fa almeno una volta nella vita. Le nostre madri e le nostre amiche ci ripetono da anni che prima o poi l’uomo perfetto solcherà la soglia di casa, ma che per ora devono continuare a cercarlo provando e sbagliando. Soprattutto sbagliando. Ad un certo punto, però, trovare l’anima gemella sembra essere un lontano miraggio, o peggio una leggenda metropolitana. Le donne sono diventate esigenti: lo vogliono alto, ricco, belloccio, gentile, romantico, passionale, protettivo ma anche vulnerabile quando serve. Ecco, quest’uomo ideale non esiste di certo, a meno che non si veda in qualche commedia hollywoodiana. Bisognerebbe costruirselo personalmente, il proprio “Uomo Perfetto”: sempre allegro, che sa ascoltare, che non parla mai di calcio, che non dimentica i compleanni e non si scoraggia mai, che rassetta, pulisce, lavora, vi venera e vi ama profondamente, vi fa sentire donne. L’uomo su cui contare. Quanto sareste disposte a pagare per un campione del genere?».

Lo spettacolo sarà anche un’occasione per effettuare una raccolta fondi in favore dei comuni terremotati, al fine di ricostruzione una delle scuola andate distrutte. Tale iniziativa si lega alla campagna di solidarietà promossa dall’ANCI, a cui il Comune di Sezze ha aderito devolvendo un contributo.

Venerdì 6 gennaio, invece, torna “La Befana scende dai tetti”, evento storico che dagli anni ‘80 viene curata dalla Ludoteca Comunale “Orso Rosso”. L’appuntamento è in Piazza De Magistris, alle ore 15.00, dove la “vecchietta” più famosa d’Italia distribuirà più di mille calzette. In caso di pioggia le calzette verranno distribuite nella sala polifunzionale le “Colonne di Tito”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti