Roccagorga, tre anni e quattro mesi da scontare ai domiciliari per bancarotta fraudolenta

Ieri a Roccagorga i carabinieri hanno tratto in arresto C.E., 62enne, in esecuzione di espiazione pena residua ai domiciliari per bancarotta fraudolenta. La pena da scontare, presso la propria abitazione, è di tre anni e quattro mesi. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Marsala.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti