Latina, Coletta presenta la stagione di prosa al D’Annunzio e auspica un laboratorio di cultura

342

E’ stato presentato nella conferenza stampa di questa mattina presso il palazzo della cultura a Latina, il cartellone della stagione di prosa del Teatro D’Annunzio di Latina, realizzata in collaborazione con l’associazione teatrale fra i Comuni del Lazio, che ha visto gli interventi del sindaco Damiano Coletta, dell’assessore alla cultura Antonella Di Muro, di Luca Fornari e del direttore artistico Alessandro Berdini.

Una sfida

C’è un’offerta formativa che riparte, ma i problemi, compresi quelli legati alla ristrutturazione del teatro di Latina, sono ancora tutti da affrontare e risolvere – è quanto è emerso nel corso dell’incontro di presentazione della stagione di prosa al teatro D’annunzio – si tratta di una sfida, che intendiamo lanciare alla città intera, che come amministrazione intendiamo affrontare anche grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione per i lavori di consolidamento e messa in sicurezza del palazzo della cultura, per i quali il Comune di Latina è risultato vincitore del bando. Il teatro, infatti, è stato riaperto il 15 novembre scorso, dopo il lavoro della commissione di vigilanza iniziato nel mese di luglio e soprattutto dopo un’interruzione dovuta all’inagibilità dell’edificio imposta per motivi di sicurezza a Settembre 2015. La ripresa delle attività ha permesso un primo spettacolo andato in scena il 30 novembre al quale ne sono seguiti altri legati alle festività Natalizie.

“C’e ancora tanto da fare prima di poter ottenere un teatro che non sia solo in grado di ospitare – ha spiegano il sindaco Coletta nel suo intervento – ma soprattutto di produrre cultura e spettacoli, grazie anche alla collaborazione dei cittadini e di chi vive nel mondo della cultura e dello spettacolo, per arrivare a realizzare a Latina un laboratorio di cultura. Ho sempre cercato di volare basso – ha aggiunto Coletta – ma credo che Latina debba avere una visione europea e la cultura è la strada giusta per raggiungerla”.

Il recupero e la valorizzazione del teatro Piccolo

Il piano di ristrutturazione del teatro comunale di Latina comprende ogni angolo ed ogni stanza dell’edificio, ha assicurato il sindaco, quindi anche il teatro Piccolo sarà oggetto di manutenzione affinché possa essere utilizzato al massimo delle sue potenzialità.

“Una direzione artistica che lavori per la città”

“Stiamo lavorando anche al progetto di una nuova direzione artistica che faccia l’interesse della città – ha concluso Coletta – non intendiamo ripetere gli errori del passato e non ci interessano i grandi nomi che producono una personalizzazione che come si è visto non funziona. Andremo avanti attraverso un bando per una visione manageriale. Infine, è intenzione di questa amministrazione sostenere quelle manifestazioni artistiche locali che da decenni vengono realizzate con successo come il festival di Fogliano e il cortometraggio Pontino, e per fare questo contiamo sui finanziamenti messi a disposizione dalla Regione”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti