Roccagorga, antiche poesie e soprannomi storici: domenica la festa del dialetto

Sarà una domenica all’insegna delle tradizioni, la prossima, quella che si potrà vivere a Roccagorga in occasione della partecipazione alla Giornata nazionale del dialetto e delle lingue minori organizzata dall UNPLI. L’ Aministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco celebrerà il dialetto Rocchigiano all’interno del teatro comunale a partire dalle ore 17.30. Giunta ormai alla seconda edizione, la manifestazione anche quest’anno avrà un programma ricchissimo. Si partirà con la proiezione di diversi video dove anziani reciteranno i proverbi più antichi, a seguire verranno recitate poesie in dialetto da scrittori del posto e letti indovinelli dai bambini delle scuole medie ed elementari. Imperdibile sarà la “gara dei soprannomi”,  con la platea divisa  in due squadre (Crocellari contro Sanpietrani), che  si batterà e avvicenderà per indovinare i soprannomi più antichi del paese. Il tutto sarà condito da stornelli e buffet ricco dei dolci tipici di Roccagorga. Dunque appuntamento da non perdere: dalle 17.30 sarà vietato parlare in italiano.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti