Terracina, arrestati tre giovani trovati in possesso di droga, tirapugni e dispositivo paralizzante

457

I carabinieri della Compagnia di Terracina, nell’ambito di specifico servizio di controllo finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dell’abuso di quelle alcoliche, hanno arrestato A.I. 23enne, B.S. 23enne e F.N. 26enne, tutti del luogo, e denunciato a piede libero un quarto giovane, M.N,, di 24 anni per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I tre, a seguito di perquisizioni personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso di 9 grammi di hashish, 10 grammi di cocaina, già suddivisi in 15 dosi, di un coltello a serramanico di 7 centimetri, di un tirapugni in metallo, di un dispositivo elettrico ad alta energia paralizzante tipo “teaser”, di un bastone in metallo estraibile, nonché della somma contante di 2600 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

L’operazione è iniziata quando all’alt dei carabinieri, ad un posto di controllo, l’auto condotta dal 24enne M.N. ha proseguito diritta. Subito inseguita dai militari dell’Aliquota radiomobile, la vettura è stata fermata con a bordo oltre al conducente anche un altro dei ragazzi poi arrestati, già noto alle forze dell’ordine per reati inerenti a sostanze stupefacenti. A questo punto è scattata la perquisizione, prima personale (risultata positiva) e poi domiciliare nell’abitazione del passeggero. A casa di quest’ultimo, dove erano presenti gli altri due giovani poi arrestati, è stato trovato gran parte del materiale posto sotto sequestro. A carico del conducente dell’automobile è stata contestata la sola guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche.

Gli arrestati dopo le formalità di rito sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo che si terrà domani, 23 gennaio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti