La nuova biblioteca di Latina. Il piano di Coletta all’attenzione di Zingaretti

333

Il sindaco di Latina Damiano Coletta e l’assessore alle Politiche Giovanili Cristina Leggio hanno illustrato questa mattina al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, nel corso dell’incontro programmato a Roma per le Città di Fondazione e il piano di riqualificazione del territorio finanziato dalla Regione Lazio, il progetto che darà vita alla nuova biblioteca comunale della città.

I dettagli

Creazione di una zona di consultazione per gli ipovedenti e di un’area dedicata ai bambini, nuove sale per la lettura e lo studio, spazi laboratoriali, adeguamento dello spazio esterno su Corso della Repubblica perché diventi spazio espositivo e per eventi artistici, sistemazione degli impianti antincendio ed elettrico e nuovo impianto di videosorveglianza, acquisto di attrezzature tecniche e arredi per migliorare il funzionamento della struttura, da lavagne luminose, videoproiettori, impianti audio a tavoli, scaffalature, banco-prestiti reception, segnaletica, cartellonistica informativa. Sono alcuni degli interventi che l’amministrazione comunale intende realizzare per la riqualificazione della biblioteca Aldo Manuzio con il finanziamento regionale ottenuto dalla partecipazione al bando per la valorizzazione e il recupero del patrimonio culturale delle Città di Fondazione: 372mila euro che serviranno ad adeguare gli spazi al piano terra dell’ex Albergo Italia, oggi sede della biblioteca comunale di Latina, secondo il progetto elaborato dagli assessorati ai Lavori Pubblici, alla Cultura e alle Politiche Giovanili.

L’incontro

All’evento che si è svolto nello spazio “Moby Dick”, hanno partecipato il presidente Nicola Zingaretti, l’assessore alla Cultura Lidia Ravera e i primi cittadini dei sei Comuni delle Città di Fondazione ammessi al finanziamento.

“Luogo di produzione della cultura”

Il sindaco Coletta, nel suo intervento, ha ribadito l’importanza del progetto che mette insieme tre valori prioritari per quest’Amministrazione: la cultura, il mondo giovanile e la riqualificazione del centro storico. “La nuova biblioteca – ha sottolineato Coletta – diventerà un luogo di produzione della cultura e una risorsa per la città per cui ringrazio gli assessorati e i servizi che hanno elaborato la proposta. Il progetto verrà presentato prossimamente anche a Latina, come suggerito dal Presidente Zingaretti”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti