Latina, muore in casa al nono piano: intervento con tecniche da soccorso alpino

392
Per rispondere ad una richiesta di intervento per una segnalazione di soccorso a persona anziana che non rispondeva in casa – poi trovata purtroppo deceduta – questa mattina i vigili del fuoco di Latina hanno dovuto ricorrere alle tecniche Saf (Soccorso speleo-alpino-fluviale). L’allarme è scattato intorno alle 10, in via Pionieri della Bonifica. La squadra 1A, constata l’insufficienza dell’autoscala a raggiungere l’obiettivo – l’abitazione dell’anziano era al nono piano -, ha chiesto l’aiuto ai colleghi esperti che, saliti al decimo piano, sono scesi al livello più basso utilizzando funi e pareti esterne dell’edificio. Una volta all’interno dell’abitazione è stato rinvenuto l’anziano morto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti