Terracina, encomio del sindaco al vice questore aggiunto Ponzo

Bernardino Ponzo

Il sindaco di Terracina Nicola Procaccini ha oggi inviato al Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli, una lettera di encomio e ringraziamento per l’egregia operazione di repressione di crimini e di controllo del territorio effettuata dagli uomini guidati dal dottor Bernardino Ponzo nei giorni scorsi in due zone della città densamente popolate da comunità straniere. Il sindaco ha voluto sottolineare come le attività siano state espletate dal personale della Polizia di Stato con grande professionalità e sensibilità, senza destare alcun tipo di allarme e garantendo la sicurezza e le libertà di tutti i cittadini, sia di quelli sottoposti a verifiche sia degli altri residenti. All’operazione svolta presso il centralissimo e storico quartiere “Capanne”, sede da anni di un nutrito insediamento di cittadini stranieri extracomunitari, hanno efficacemente collaborato anche le donne e gli uomini della Polizia Locale al comando del Maggiore De Crescenzo. Nel messaggio al Prefetto Gabrielli il primo cittadino ha espresso la gratitudine e l’apprezzamento dell’Amministrazione comunale e della cittadinanza terracinese, evidenziando come la prevenzione e il controllo del territorio rappresentino la migliore garanzia di serenità per la comunità cittadina, per quella maggioranza di immigrati regolari che vivono onestamente contribuendo al progresso economico e sociale di Terracina e siano gli strumenti più adeguati per disinnescare pericolose tentazioni di conflitto che non hanno alcuna ragione d’essere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti