Latina, al D’Annunzio la musica promuove l’accoglienza con gli indiani sikh

Venerdì 3 febbraio, a partire dalle 18, presso il teatro D’Annunzio di Latina, si svolge, “I mille colori della musica”, l’evento organizzato dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Latina, nell’ambito del progetto Sprar, insieme agli enti attuatori. L’iniziativa, che è aperta a tutti i cittadini, parte dal valore della musica, come strumento in grado di favorire l’inclusione sociale e culturale. Il foyer del teatro D’Annunzio ospiterà un evento musicale speciale finalizzato a veicolare i valori dell’accoglienza e della socializzazione – fortemente voluto dall’amministrazione comunale – con la partecipazione del gruppo di cooperazione artistica dei Miscantiere e i Bhangra Brothers, i giovani indiani sikh di Pontinia specializzati nei canti e nei balli della loro terra d’origine, il Punjab.

Condividere per accogliere

“In un momento in cui prevalgono timori, diffidenze, messaggi allarmanti sul tema dell’accoglienza – afferma l’assessora ai Servizi Sociali Patrizia Ciccarelli – si è voluto organizzare un’occasione di incontro e di scambio tra persone di origini e culture diverse in un’ottica di condivisione e collaborazione paritaria”.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti